mercoledì 28 febbraio 2018

Namelaka al limone, fragole e streusel

 


Mi decido dopo due anni a pubblicare questa ricetta. La preparai per un fine pranzo di una domenica della Palme. La fonte delle ricette è il blog di Pinella Orgiana. Le  ricette testate e suggerite sul suo blog sono una garanzia. Questa poi è facile e inoltre le basi si possono preparare in anticipo.
Un dolce perfetto per la primavera; dalle prime fragole di stagione e dai limoni profumati si ottiene  un fresco fine pasto.



Zuppetta di fragole, namelaka al limone e cubetti di streusel
Per la Namelaka al limone
dal blod di Pinella Orgiana

100 g di latte intero
5 g di sciroppo di glucosio
2 g di scorza grattugiata di un limone biologico
2.5 g di gelatina oro in fogli da 2 g
145 g di cioccolato bianco di ottima marca
200 g di panna liquida


Far profumare la panna fresca con la scorza del limone per circa un'ora. Idratare in acqua fredda i fogli di gelatina, quindi estrarli, strizzarli e tamponarli con della carta da cucina. Far bollire il latte con lo sciroppo di glucosio e, quindi, aggiungere la gelatina mescolando bene. Fondere il cioccolato bianco e versare il latte caldo in tre volte in modo da realizzare un'emulsione setosa e lucida. Aggiungere la panna fresca e far maturare la Namelaka in frigo per almeno 12 ore. Trascorso il tempo indicato, montare dolcemente la crema.


Streusel/crumble a cubetti

50 g di burro morbido
50 g di farina 00
50 g di farina di mandorle
50 g di zucchero

Unire le due farine allo zucchero e mescolare con  le mani. Tagliare a cubetti il burro, unirlo alle polveri e impastare come per una frolla. Far riposare l'impasto in frigo un'oretta e poi stenderlo  all'altezza desiderata. Far riposare ancora 30 minuti. 
Accendere il forno in modalità ventilata a 160°C.
A questo punto per ottenere quest'effetto cubettato stendendo l'impasto ad uno spessore di 1 cm tra due fogli di carta da forno. Poi, occorre ritagliare  dei cubetti. Mettere in frigo o freezer.  
Infornare per circa 10-15 minuti ma regolarsi sulle caratteristiche del forno posseduto. Far raffreddare e conservare in scatole di latta.


Zuppetta di fragole
200 gr fragole
un cucchiaio raso di zucchero

Tagliare le fargole a cubetti, aggiungere lo zucchero e far saltare in padella a fuoco vivace per pochi minuti. Spegnere e mettere da parte.

Preparazione e decorazione

Sistemare sul fondo del bicchiere le fragole, poi spuntoni di  Namelaka con una sac à poche e beccuccio liscio. I cubetti di streusel  sopra la crema.  Decorare con un disco di cioccolato bianco e qualche piccolissima foglia di menta fresca.



1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...