venerdì 27 settembre 2013

Pancakes...ed è subito colazione

 

Sabato è stato il settimo anniversario di matrimonio e quest'anno non avevo organizzato nessun viaggio, solo una cenetta a lume di candela ma con il piccolo che correva avanti e indietro nel giardino del ristorante. Con una tenera peste con noi, in serata al posto dei baci ci son state tante risate. 
Allora la domenica mattina avevo voglia di fare una sorpresa al marito ma non c'era tempo per attendere i tempi di cottura di un dolce da forno. Avevo poche alternative o i waffel con la cialdiera o le crêpes o i pancakes. 
Lo sciroppo d'acero non era in dispensa allora che fare? Ma certo una pesca saltata in padella con un po' di zucchero e un po' di acqua. 
E  voila'! Colazione pronta in pochi minuti. 
Anche questa volta ho ottenuto un sorriso dal mio sposo. 
Ahhh! Che gioia vedere i suoi occhi illuminarsi. 



Ricetta di  Martha Stewart

Ingredienti 

130 gr farina 00 (io ho utilizzato dolci e sfoglie - Rosignoli Molini)
2 cucchiai di zucchero;

2 cucchiaini di lievito per dolci;
due pizzichi di sale;
200 gr latte;

2 cucchiaio di burro non salato fuso (25gr);
1 uovo 



In una ciotola unire la farina, lo zucchero, il sale, il lievito e mescolare.
In una ciotola più grande mettere il latte, l'uovo  ed il burro fuso freddo e sbattetere con una frusta a mano quel tanto che basta.
A questo punto aggiungere gli ingredienti secchi con un passino e girare con la frusta a mano per avere un composto senza grumi.
Ungere una padella antiaderente  con olio o burro e riscaldare sul fuoco.
Mettere 3 cucchiai di composto in modo da formare il pancake e girarlo con una paletta appena si vedono i buchi in superficie.   Dorare anche l'altro lato. Una volta pronto riporre in forno al calduccio, preriscaldato a 130° gradi e poi spento, e continuare a cuocere altri pancakes fino a terminare il composto.

I pancakes si possono impilare o mangiare singolarmente, gustare con lo sciroppo d'acero o con il cioccolato fuso o semplicemente con frutta fresca o frutta saltata in padella o dello zucchero a velo.

Il classico è con una piccola noce di burro e sciroppo d'acero.

Consiglio di cuocerli in una padella piccola in modo da ottenere pancakes perfetti.





Per questa ricetta ho utilizzato una farina Dolci e Sfoglie di  Rosignoli Molini.
E' una farina di grano tenero 00 ideale per dolci.
Mi è piaciuta tutta la linea di farine differenziate per tipologia di utilizzo e per colore della confezione.


3 commenti:

  1. Tantissimi auguri per l'anniversario di matrimoni e che dirti che bella e buona sorpresa hai preparato per tuo marito. Complimenti!!!
    Ti seguo su bloglovin

    www.pastaenonsolo.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.
      Sono andata a sbirciare il tuo.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...